Anche Warren Buffett finisce in rosso. Berkshire Hathaway chiude il primo trimestre in negativo per la prima volta dal 2009. Le perdite si sono attestate a 1,1 miliardi di dollari e sono legate ai nuovi standard contabili, in base ai quali l’utile netto deve includere i guadagni o le perdite non realizzate sul suo portafoglio di titoli e derivati. Un principio che e’ costato alla holding che fa capo a Warren Buffett 6,4 miliardi di dollari solo nei primi tre mesi dell’anno. ­

Il rosso oscura il miglioramento della perfomance operativa del colosso, con l’utile – escluse i guadagni e le perdite sugli investimenti – salito del 49% a 5,29 miliardi di dollari dai 3,56 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno. I risultati di Berkshiure Hathway arrivano nel corso dell’assemblea degli azionisti, la kermesse che si tiene ogni anno davanti a migliaia di persone e soprannominata la ‘Woodstock dei Capitalisti’.