Il presidente di Unicredit, Fabrizio Saccomanni, non esclude che la banca possa essere coinvolta in operazioni di M&A. “Nel corso del 2019, dovremo fare il piano per il futuro valuteremo quali sono le opzioni disponibili in quel momento”, risponde a margine dei lavori del Forum Ambrosetti, a chi chiede un commento rispetto alle indiscrezioni relative ad una fusione.

Il ministro dell’Economia e delle Finanze francese, Bruno Le Maire, intanto, nega che ci sia in vista a breve una fusione tra Unicredit e Socgen e più in generale in ambito bancario tra Italia e Francia. “Non c’è niente sul tavolo al momento”, dice. “Non credete ai rumours, credete ai fatti e alle decisioni”, replica ai giornalisti.