Responsabile, in Italia, delle attività di credito su pegno di UniCredit è ufficialmente Dorotheum. A seguito dell’ok da parte dell’autorità di vigilanza il trasferimento delle suddette attività è stato portato a termine, e ora l’operatore specializzato nel settore e casa d’asta, espanderà il business in Italia, facendo leva sulla propria esperienza internazionale e investendo nella piattaforma distributiva. Lo rende noto Unicredit.

I termini e le condizioni rimangono invariati rispetto a quanto concordato a novembre dell’anno scorso. Secondo gli accordi, UniCredit continuerà a fornire il servizio di rinnovo delle polizze presso i propri sportelli. La transazione nel 3 trimestre 2018 avrà un impatto positivo superiore a 100 milioni di euro sul conto economico consolidato di UniCredit e di quasi 4 punti base sul CET1 ratio di Gruppo. Dorotheum, operatore nel settore del credito su pegno e casa d’asta, espanderà il business in Italia, facendo leva sulla propria esperienza internazionale e investendo nella piattaforma distributiva.