La testata tedesca Bild vuole danneggiare Daimler. Lo denuncia in una nota la stessa Daimler riferendosi all’articolo del Bild am Sonntag in cui si citano documenti dai quali risulterebbe l’uso di un software illegale (citato come Bit 15), con il quale il gruppo avrebbe manipolato i dati sulle emissioni. ”Abbiamo pienamente cooperato con le autorità USA per più di due anni – afferma Daimler – ed abbiamo dimostrato completa trasparenza. Le autorità conoscono questi documenti e non è stata mossa alcuna denuncia. Non commenteremo ulteriormente i dettagli dell’indagine in corso, in quanto – aggiunge il gruppo automobilistico tedesco – abbiamo concordato con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti di mantenere la più stretta riservatezza”. Inoltre, ”una completa descrizione e spiegazione delle procedure legali e relative valutazioni dal punto di vista Daimler possono essere trovati nell’Annual Report 2017’’, aggiunge.

Secondo Daimler i documenti in possesso della testata tedesca Bild ”sono stati selezionati e pubblicati con il chiaro obiettivo di danneggiare Daimler ed i suoi 290.000 dipendenti”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.