Finisce, anche formalmente, l’offerta di Atlantia su Abertis. Come previsto dagli accordi raggiunti con Hochtief e Acs il 23 marzo scorso sull’operazione di investimento congiunto in Abertis, la società italiana ha deciso di ritirare l’Opa. In base agli accordi, la rinuncia della holding guidata da Giovanni Castellucci deriva, tra gli altri elementi, dall’intervento di Atlantia come terzo che agisce in concerto nell’opa sulle azioni di Abertis formulata da Hochtief, come modificata nei termini definiti dalla normativa spagnola sulle Opa e presentata alla Consob spagnola il 23 marzo 2018. In conseguenza di questa decisione e in conformità con quanto disposto dalla normativa spagnola sull’Opa tutte le adesioni all’offerta di Atlantia finora ricevute risultano inefficaci con effetto da oggi, restando a carico di Atlantia le spese connesse alle adesioni pervenute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.