Air Italy lancia la sfida. “Grazie alla nostra flotta moderna puntiamo a raggiungere l’obiettivo di trasportare 10 milioni di passeggeri entro il 2022”, ha detto il presidente di Air Italy, Francesco Violante, nel corso della presentazione a Malpensa del primo Boeing 737 max della compagnia. “Abbiamo preparato – ha aggiunto – il nostro piano industriale puntando ad essere la migliore compagnia italiana ed un network globale.

“Con Air Italy vogliamo essere la compagnia leader sul mercato”. Lo ha detto il group ceo di Qatar Airways, Akbar Al Baker, a Malpensa per la presentazione del Boeing 737 max di Air Italy. “Questa compagnia – ha aggiunto – ha un futuro radioso grazie agli investimenti che faremo e quelli già fatti. Gli italiani meritano gli standard migliori e la migliore ospitalità. Il nostro obiettivo è quello di trasportare gli italiani in tutto il mondo.

Air Italy si dota del primo dei 20 Boeing 737 max che verranno consegnato alla compagnia nei prossimi tre anni. L’aereo è atterrato stamane a Milano Malpensa proveniente da Everett (Seattle) dove l’undici maggio scorso si è svolta la cerimonia di consegna. Al suo arrivo il Boeing 737 max in nuova livrea è stato accolto dal tradizionale battesimo delle squadre dei vigili del fuoco aeroportuali. Il nuovo velivolo presenta cabine moderne e spaziose ed una maggiore efficienza nei consumi. A Malpensa sono state presentate anche le nuove divise del personale di cabina di Air Italy, che verranno introdotte nei prossimi mesi. Air Italy prevede di dotarsi di 50 nuovi veicoli entro il 2022.

La compagnia aerea prevede una continua espansione a partire dalle nuove destinazioni intercontinentali servite da Milano con New York (1 giugno), Miami (8 giugno), Bangkok (9 settembre) e Mumbai (30 ottobre). La compagnia inoltre ha inaugurato ad inizio di maggio anche le rotte domestiche che collegano Milano a Roma, Napoli, Palermo e Olbia. Ulteriori voli da Milano verso Catania e Lamezia Terme prenderanno avvio rispettivamente dal primo luglio e primo settembre. Air Italy ha annunciato che sui voli nazionali sarà introdotto un nuovo servizio di business class dedicato sia alla domanda ‘punto a punto’ nazionale, sia al traffico in connessione che proseguirà sulle destinazioni di lungo raggio.