Il mercato ortofrutticolo di Bologna espande la sua produzione di energia pulita. Al Caab – Centro Agro Alimentare di Bologna – dopo Caab1 e Caab2 nascerà infatti Caab3 un nuovo impianto fotovoltaico con una potenza di 449,82 kW e integrato da un impianto di accumulo energetico di taglia industriale da 50 kW.

L’impianto, il primo in Italia per progetti di questa taglia, sarà finalizzato a soddisfare parte dei consumi elettrici del Caab alimentando anche tre colonnine da installarsi nell’area parcheggio per la ricarica di veicoli elettrici. Verrà inaugurato a ottobre 2018 ed è uno dei primissimi impianti in Italia dotati di sistema di accumulo di taglia industriale in regime di market parity, ovvero in grado di risultare economicamente sostenibile anche in assenza di incentivi. “Promuovere la sostenibilità ambientale in una strategia complessiva di valorizzazione dell’asset pubblico – ha detto il presidente del Caab Andrea Segrè – è l’obiettivo che ci siamo dati”.