Atlantia ha esercitato il diritto di vendita sul 29,9% del capitale di Cellnex concesso da Edizione ad un prezzo di esercizio di 21,50 euro per azione, per un corrispettivo 1,489 miliardi di euro. La società spiega che “in conformità agli impegni assunti con Atlantia, Hochtief farà quindi quanto necessario affinché, subordinatamente all’esito positivo dell’Opa sulle azioni di Abertis, quest’ultima proceda alla vendita, a dette condizioni, delle azioni Cellnex ad Edizione all’uopo designata”.

Atlantia ha conseguentemente comunicato ad ACS ed Hochtief che la percentuale di partecipazione acquisita da Edizione sarà pertanto pari al 29,9% del capitale sociale di Cellnex, aggiunge il gruppo. Nell’ambito dell’operazione, Edizione riconoscerà ad Atlantia il diritto (personale e incedibile) di co-investire in Cellnex, acquistando fino al 20% della partecipazione (pari, in trasparenza, al 6% circa del capitale di Cellnex) entro i 2 anni successivi all’esecuzione della compravendita; oltre ad un “diritto di prima offerta” e un “diritto di prelazione” per l’ipotesi in cui Edizione intenda cedere – direttamente o indirettamente – in tutto o in parte, la partecipazione entro i 7 anni successivi all’esecuzione della compravendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.